Bambino indaco: tutto ciò che devi sapere su questo concetto di New Age - Gennaio 2023

  Bambino indaco: tutto ciò che devi sapere su questo concetto di New Age

Secondo un concetto new age, un bambino indaco è un bambino che possiede un'aura indaco che mostra caratteristiche notevoli.



Si dice che potrebbero anche avere abilità psichiche, come telepatia e sono qui per inaugurare una nuova era.

Se non hai mai sentito parlare di bambini indaco, a prima vista potrebbero sembrare i personaggi di un film di supereroi.





Continua a leggere per vedere cosa sta succedendo e vedere se il campione della terra sta camminando in mezzo a noi.

Contenuti mostrare 1 Cos'è un bambino indaco? Due Da dove vengono i bambini indaco? 3 Quali sono le caratteristiche di un bambino indaco? 3.1 1. Tratti originali del bambino indaco 3.2 2. Tratti estesi del bambino indaco 3.3 3. Tratti del bambino indaco rivisitati 4 Cosa cercano i genitori nel concetto di bambino indaco? 5 La prossima generazione? 6 Credi nei bambini indaco?

Cos'è un bambino indaco?

A seconda di chi chiedi, lo è il bambino indaco creativo, sensibile , e ribelle.



Secondo altri, potrebbero anche essere i passo successivo nell'evoluzione umana , dotato di poteri soprannaturali e qui per salvare il mondo.

E infine, c'è chi sostiene che l'etichetta ' bambino indaco ' è un alternativa alla diagnosi di autismo, ADHD o difficoltà di apprendimento.



Qual è la vera risposta? Esamineremo tutte e tre le prospettive, ma prima diamo un'occhiata all'origine dei bambini indaco.

Da dove vengono i bambini indaco?

  bambina con gli occhi azzurri che guarda attraverso il libro

Il concetto di bambini indaco è stato sviluppato negli anni '70 da Nancy Ann Tappe, una parapsicologa che ha studiato l'aura delle persone.



Secondo Tappe, intorno alle singole persone appaiono diversi colori dell'aura, ma ogni epoca è solitamente caratterizzata dalla predominanza di un colore.

Quando ha notato un aumento dell'aura indaco nei bambini, Tappe ha concluso che l'era dell'indaco stava arrivando. Descrive i bambini indaco come

'... anime dotate di una coscienza evoluta che sono venute qui per aiutare a cambiare le vibrazioni delle nostre vite e creare una terra, un globo e una specie.' Tappe, Capire la tua vita attraverso il colore (1982)



Alcuni anni dopo, Lee Carroll, un channeler, e sua moglie Jan Tober, una docente di auto-aiuto, resero ampiamente noto il concetto con il loro libro I bambini indaco: i nuovi bambini sono arrivati , pubblicato nel 1999.

Quali sono le caratteristiche di un bambino indaco?

C'è un consenso tra vari autori sull'argomento che i bambini indaco sono intelligenti, sicuri di sé, indisciplinati e sensibili.



Altre descrizioni possono differire, quindi abbiamo esaminato diverse fonti per ottenere il miglior quadro dei tratti dei bambini indaco.

1. Tratti originali del bambino indaco

  ragazzino con gli occhiali che digita sul computer portatile



Sul suo sito web ormai defunto dedicato ai bambini indaco, Tappe li ha descritti come:

• Eccellente con la tecnologia

Poiché i computer e Internet sono diventati comuni negli anni '80, non sorprende che i giovani dell'epoca adottassero facilmente le nuove tecnologie emergenti.

• Pieno di energia / Annoiato con la scuola / Facilmente distratto / Buon multitasking

L'uso di questi attributi per descrivere i bambini indaco chiarisce perché il concetto era collegato all'ADHD.

• Smussato/informale

Un nuovo stile di comunicazione più casual tra i giovani era considerato insolito e diverso.

• Intitolato / Incentrato sui loro coetanei / Ignora le norme sociali

Ai genitori è stato consigliato di rispettare l'individualità dei propri figli e sono stati accettati problemi comportamentali in alcuni bambini che potrebbero essere derivati ​​da questi tratti.

Una critica alle descrizioni di Tappe dei bambini indaco è che sono vaghe e facili da applicare a qualsiasi bambino.

Molti tratti qui descritti sono stati identificati dagli psicologi come comportamenti dirompenti causati dagli stili di vita contemporanei che rendono impossibile per i genitori dedicare sufficiente attenzione ai propri figli.

2. Tratti estesi del bambino indaco

  ragazzino fiducioso in piedi all'aperto con le braccia incrociate

Secondo il sito web di The Indigo Children, relativo a Carroll e Tober, questi sono i tratti dei bambini indaco:

• Si sentono e si comportano come dei re

• Sentono di meritare di essere qui

• Alta autostima

• Non possono essere disciplinati dalla paura

• Difficoltà con figure autorevoli

• Non vogliono fare alcune cose, come aspettare in fila

• Frustrato con sistemi rigidi senza pensiero creativo

• La scuola è spesso difficile

• Non sono conformi ad alcun sistema

• Socializzano solo con i loro simili

• Si sentono come se nessuno li capisse tranne quelli come loro

Ancora fortemente legate all'ADHD, queste descrizioni sono molto simili a quelle di Tappe.

Carroll e Tober affermano che i problemi dei bambini indaco legati alla scuola derivano dal fatto che sono più intelligenti e maturi dei loro insegnanti e, quindi, rifiutano la loro autorità.

3. Tratti del bambino indaco rivisitati

  Una bambina intelligente scrive formule e diagrammi sulla lavagna

Doreen Virtue, un'altra autrice sull'argomento dei bambini indaco, ha ampliato il aspetto paranormale del concetto.

Sottolinea le loro capacità psichiche e le descrive con i seguenti attributi:

• Volontà

• Testardo

• Creativo

• Incline alla dipendenza

Vecchia anima

• Psichico

• Isolazionista

• Indipendente

• Orgoglioso

• Profondo desiderio di aiutare il mondo in grande stile

• Facilmente annoiato

• Probabilmente diagnosticato con ADHD

• Problemi di sonno

Depressione

Secondo la virtù,

“Se un bambino risponde positivamente 14 o più caratteristiche , sono probabilmente Indaco. Un adulto che si relaziona a queste caratteristiche è forse un precursore, per gettare le basi per gli indaco. Spesso sono chiamati 'operatori di luce'”. Virtù, La cura e l'alimentazione dei bambini indaco (2001) Hay House.

Cosa cercano i genitori nel concetto di bambino indaco?

  giovane ragazza che scrive una somma di matematica sulla lavagna

Si ritiene generalmente che il concetto di bambino indaco sia correlato a un aumento delle diagnosi di disturbo da deficit di attenzione e iperattività nei bambini negli anni '80 e '90.

Molti tratti dei bambini indaco, come la loro resistenza nei confronti delle figure autoritarie e le loro difficoltà a scuola, corrispondevano ai sintomi dell'ADHD.

A quel tempo, l'ADHD non era un argomento ampiamente discusso e molti dettagli non erano familiari ai genitori, nonostante la loro apparente diffusione.
Per alcuni genitori, era un modo per far fronte a quello che veniva etichettato come un disturbo del comportamento o neurodivergenza. Era più facile avere un figlio speciale e dotato che un bambino con una diagnosi di disturbo.

Inoltre, con l'aumento della diagnosi, i professionisti della salute mentale hanno prescritto più farmaci senza affrontare i problemi sottostanti.

Frustrati dalla paura dell'eccesso di farmaci e dalla sfiducia nei confronti dell'industria farmaceutica, alcuni genitori si sono rivolti altrove in cerca di risposte.

Alcuni genitori credono nelle teorie del complotto che affermano che l'ADHD è uno stratagemma per vendere più farmaci.

Una delle idee presentate nel libro di Caroll e Tober I bambini indaco : I nuovi ragazzi sono arrivati è questo i bambini con ADHD sono in una nuova fase dell'evoluzione umana e non necessitano di farmaci.

La prossima generazione?

  bambina sorridente in camice da laboratorio con un taccuino

Ora che abbiamo imparato tutto sui bambini indaco, andiamo avanti. Chi sono i bambini di cristallo?

Secondo il libro di Doreen Virtue del 2003 I bambini di cristallo , sono la generazione successiva che è venuta dopo i bambini indaco, e queste due generazioni sono chiamate collettivamente bambini stella.

Dice che non hanno il 'bordo oscuro e l'energia della rabbia' dei bambini indaco, e sono altamente telepatici e sensibili, anche più dei loro predecessori.

Questo concetto è stato correlato allo spettro autistico.

Simile ai genitori di bambini indaco che erano riluttanti ad accettare l'ADHD, i genitori che affermano che i loro figli sono bambini cristallini potrebbero cercare di ridefinire i sintomi neurodivergenti come poteri psichici.

Sebbene possa essere una svolta positiva in una situazione difficile, potrebbe avere conseguenze, come l'evitare il trattamento da parte dei genitori. Questo a volte include i genitori che rifiutano le vaccinazioni per bambini.

Credi nei bambini indaco?

  ragazzo intelligente che gioca a scacchi a casa

Creativo, intuitivo, ribelle, sensibile, empatico, non convenzionale, intelligente e sicuro di sé. Suonano in modo fantastico, vero?

Alcuni genitori affrontano l'idea di un bambino indaco con leggerezza, come un modo divertente per parlare dei propri figli e condividere graziosi quiz sui social media. Chi non vorrebbe pensare che il proprio figlio sia straordinario?

Alcuni genitori i cui figli mostrano alcuni problemi comportamentali sono tentati di spiegarli usando un linguaggio più positivo.

Il problema sorge quando le teorie distraggono dal fornire ai propri figli cure adeguate e il loro comportamento problematico viene razionalizzato.

Gli scettici sottolineano che l'idea dei bambini indaco è una pseudoscienza, senza ricerca o elaborazione scientifica.

L'ADHD non è così sconosciuto e frainteso come una volta. Ci sono modi di trattarlo che non esistevano al momento in cui è nata la teoria dei bambini indaco.

Qualunque sia la convinzione che qualcuno può avere, va bene purché dia la priorità al benessere del bambino.